Akki Games! Capitolo 38 - Ratchet & Clank (PS4)


Ratchet e Clank sono tornati!
Dopo ben 4 anni di inattività. Insomniac Games ha rilasciato al pubblico il reboot - Re imagining del primo capitolo della saga di Ratchet e Clank, in tandem con un film in uscita in futuro, si spera entro fine 2016. Ma alla fine, questo gioco com'è? 

La storia
Ratchet & Clank per PS4 non è lo stesso gioco che abbiamo imparato a conoscere nel 2002. O meglio, lo è, ma visto dagli occhi del Capitano Qwark, per qualche ragione prigioniero e coinquilino di cella di un neo-arrestato, che riconoscendolo, gli chiederà informazioni al riguardo del nuovo "olo gioco e olo film" di Ratchet & Clank, e così la storia comincia raccontata dallo strambo Capitano.
In sostanza, Ratchet è un aspirante ranger della galassia, e vuole entrare a far parte della federazione capitanata proprio da Qwark, ma per un motivo e per l'altro non viene accettato. La sera stessa, il Lombax demoralizzato vede cadere dal cielo una navetta con all'interno un robot difettoso, che lui chiama Clank. Il robottino dice di avere delle informazioni sensibili da recapitare ai ranger, per questo motivo i due si mettono in viaggio. Da qui in poi, la storia segue grosso modo quella che abbiamo conosciuto nel gioco originale, con molte varianti, tra cui la presenza di personaggi apparsi molto più avanti nella saga, e la totale assenza di altri. E' evidente che ci sia stato un grosso lavoro di sfoltimento per quanto concerne il cast, e il ché ha reso volutamente più scorrevole la storia, stavolta degna di un film Dreamworks. Tutto il gioco è più guidato dalla trama, ma non si snatura, mantenendo un gameplay sempre fedele all'originale, frenetico e solido come non mai.

Gameplay
"Beh" direte voi "tutto figo, ma come si gioca?" 
La risposta è presto data! I comandi sono quasi identici ai precedenti Ratchet & Clank, eccezion fatta per la totale mancanza del pulsante per accovacciarsi, compensata dalla ben più intelligente scelta di muoversi liberamente durante il lancio dell'Omnichiave, e di approntare il tasto R1 ai salti in alto e in lungo, dipendentemente dal tipo di movimento che si compie e dal punto del gioco in cui si è. Le armi non sono tante, anzi, sono considerevolmente di meno rispetto agli altri giochi, e costano davvero poco, ma tutte possono essere portate al livello 5 in stato normale, 10 quando si compra la variante Omega, previa la raccolta di alcune olo-schede.
Gradita aggiunta del capitolo è anche il sistema di Olo - Schede, che non serviranno solo come abbellimento, ma come vero e proprio potenziamento passivo (in caso di raccolta di raritarium/esperienza/danni) e attivo (in caso di ritrovamento delle varianti Omega delle armi). I bolt d'oro tornano ancora una volta, ma questa volta sono solo 28,  e offrono prevalentemente modifiche d'aspetto, molto migliori rispetto a tante altre nella saga, e solo tre meri trucchi (invincibilità, munizioni infinite e velocità del gioco). 

Comparto tecnico
Non c'è che dire, questo è il miglior gioco, graficamente parlando, che abbia mai visto su PS4. Frame Rate fisso a 30, cura nel dettaglio maniacale, gli ambienti sono vivi e colorati come non mai, e stavolta sono contornati da un vibe molto "Dreamworks" che fa sembrare di essere in un film d'animazione di cui noi siamo i protagonisti assoluti. Anche il comparto audio ha compiuto un salto di qualità fenomenale: audio orchestrale e doppiaggio italiano convincente riescono a rendere Ratchet & Clank un'esperienza positiva sotto ogni punto di vista.

Commento finale
Ratchet & Clank per PS4 è riuscito dove voleva riuscire: ricominciare la serie strizzando l'occhio ai vecchi e nuovi fan, senza snaturare il gameplay, ma rinnovando ciò che era vecchio e non funzionante. Di certo, il gioco è sensibilmente più facile e corto, ma questo porta molti benefici, quali una maggiore cura nel platforming e nello shooting, così come migliori animazioni e qualità generale. Questo gioco è un must have per tutti coloro che sono nostalgici dei vecchi platform, ed è per tutti quelli che hanno una PS4, il prezzo ridotto lo rende molto più appetibile. Non comprarlo è un crimine.


Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE FILM: Your Name

Akki Games! Capitolo 53 - Sonic Unleashed (PS3)

Akki Games! Capitolo 57 - Assassin's Creed Rogue (PS3)