RECENSIONE ANIME: Selector Infected/Spread WIXOSS



Ogni qualvolta una nuova stagione inizia, il popolo degli otaku inizia fin da subito a discutere e a muoversi su quello che potrebbe essere il potenziale anime dell'anno, e questo molto spesso porta alla nascita delle cosiddette fandom, veri e propri gruppi di persone che apprezzano un anime rispetto a un altro per la sua diversità e unicità. Oggi, su Akki News, parleremo a fondo dell'anime Selector WIXOSS, diviso nelle sue due parti, Infected e Spread.

La trama
La trama di WIXOSS ci mette un paio di episodi a partire, ma non per questo si può dire che sia inutilmente posta in modo tale, anzi. Conosciamo Ruuko Kominato, ragazzina delle scuole medie che, per fare amici, riceve in regalo dal fratello un deck di un nuovo gioco di carte, WIXOSS (letto Wicross). All'interno del deck, Ruuko trova una carta animata, chiamata LRIG, che rappresenta il suo alter-ego virtuale in quelle che sono le battaglie definite tra "Selector". Le "Selector" sono delle ragazze prescelte, che avendo anche loro una LRIG animata, possono parlare e interfacciarsi con la loro e con le LRIG altrui, questo in modo totalmente estemporaneo e distante dagli altri normali player di WIXOSS, che non hanno LRIG animate, né sanno che esistono. E' un mondo tutto esclusivo, in cui la prima regola conosciuta è "vinci abbastanza volte e il tuo desiderio verrà realizzato, perdi 3 volte e ti dimenticherai di WIXOSS". Seppur questa idea sia inizialmente abbastanza sommaria, pian piano prende piede, e si dimostra essere pericolosa, essenzialmente in tutti i casi. Grazie alle amiche che si farà Ruuko (Hitoe e Yuzuki), vedremo le due facce della medaglia, la sconfitta e la vittoria, e avremo modo di vedere tutti i personaggi crescere in modo naturale (salvo alcune eccezioni) e armonico. In aggiunta alla grande, grandissima e ben scritta profondità dei personaggi (suddivisi in mini-arc in cui veniamo a sapere la loro storia e le loro motivazioni), vi è anche un'ottima trama a supportare il tutto, che non lascia mai spazio al protagonista, e dimostra invece visibilmente come quest'ultimo sia in realtà a tratti molto debole, e soprattutto non invincibile, cosa che molti anime di questo tipo fanno molto spesso.
La parte dello Spread parte subito dopo l'Infected, e presenta fin da subito un numero discreto di personaggi in più, mettendone in risalto alcuni e togliendo le luci della ribalta ad altri per mantenere consistenza nel cast. Tale passaggio risulta naturale e non stona nella produzione totale, in aggiunta ad un epilogo convincente e non banale, accompagnato da una serie di situazioni che lasciano sempre sull'orlo del baratro, costringendo lo spettatore a guardare immediatamente l'episodio successivo. I personaggi, stavolta con una scrittura leggermente meno profonda, anche qui hanno una discreta profondità, ma ciò viene compensato da una costante trama "a binari" che non lascia spazio a troppi pensieri e grida solamente di essere compresa per ciò che è.

Comparto Tecnico
Dal punto di vista tecnico, specialmente in Infected, la grafica e le animazioni sono brillanti: ottime animazioni, molto fluide e ben fatte, naturali e mai esagerate, vengono accompagnate da degli sfondi ben fatti e definiti, quasi come dipinti. La seconda serie ricicla alcuni ambienti, molto spesso per effetto scenico. Le animazioni in Spread sono un po' meno curate, e si nota di più la mancanza di cura nei particolari, soprattutto in scene in cui alcuni personaggi vengono visti a distanza. Dal punto di vista sonoro, anche qui troviamo una produzione brillante, con la maggior parte delle tracce dubstep e una buona parte strumentale. Altra caratteristica di WIXOSS è il fatto che i discorsi, il pacing e le situazioni vengono quasi Esclusivamente guidate dalla musica: se la musica si ferma, qualcosa di importante sta per succedere, se la musica ha una pausa, la persona che parla si ferma, e poi torna a parlare nel momento in cui la musica riparte. Tutto questo, insieme a tanti altri particolari, rende WIXOSS un anime convincente e perfetto per chi apprezza il genere.

Commento Finale
Selector Infected e Selector Spread WIXOSS sono due serie brillanti, che prepotentemente trovano il loro posto nel cuore degli spettatori dei cartoni animati nipponici, e non si spostano per nessun motivo, mostrando forte carattere, trama, scrittura, sonoro e grafica a regola d'arte. Sono due serie appassionanti e a mio più personale parere, da guardare d'un fiato.

Anime Simili: Puella Magi Madoka Magica (assolutamente non al livello di WIXOSS, ma è l'unico che si avvicina), Accel World.

Voto finale: 9.

Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE FILM: Your Name

Akki Games! Capitolo 53 - Sonic Unleashed (PS3)

Akki Games! Capitolo 57 - Assassin's Creed Rogue (PS3)