Akki Games! Capitolo 15 Parte 1 - Kingdom Hearts Final Mix HD edition


Bentornati a tutti, cari lettori, in questa nuova recensione del blog di Akki. Quest'oggi vorrei recensire, come da titolo, l'edizione HD di Kingdom Hearts Final Mix. Ebbene si, ho comprato HD 1.5 ReMiX di Kingdom Hearts, anche se non condivido quasi per niente la loro strategia di marketing per promuovere questa serie, fatta al 90% da spin off di ogni tipo. Bando alle ciance, però, e cominciamo a vedere cosa è davvero migliorato rispetto all'edizione in SD di Kingdom Hearts 1.

La trama
Essendo un Remake, non ha bisogno di troppe spiegazioni, visto che la trama è rimasta totalmente uguale. Tre ragazzini, Sora, Riku e Kairi, vogliono vedere ciò che si trova oltre il loro mondo, per questo motivo costruiscono una zattera per cominciare a viaggiare. Intanto, nel mondo Disney, Paperino e Pippo vengono a sapere dal loro re (Topolino) che le stelle si stanno lentamente spegnendo, una ad una, e che è il loro compito quello di trovare un "custode della chiave" per evitare che questa minaccia comprometta l'equilibrio del vasto universo di gioco. Passerà poco tempo, e Sora si ritroverà catapultato in un altro mondo, in cui conoscerà Paperino e Pippo, e viaggerà insieme a loro alla ricerca del re e di Riku e Kairi. Il punto di forza della trama è, però, la giusta compensazione che c'è tra filmati e gameplay. Il giocatore potrà davvero viaggiare in molteplici mondi Disney, e la cosa bella è che ognuno avrà la propria storia originale, all'interno della quale Sora viene inserito come personaggio secondario.

Gameplay: prima e dopo
Il gameplay è stato uno dei comparti che ha davvero beneficiato del cambiamento, in questa riedizione. Tanto per cominciare, adesso Sora è molto più versatile, e viaggiare nei menù è molto più semplice, grazie alla presenza del pulsante triangolo, che funge da "pulsante azione", un po' come succedeva in Kingdom Hearts 2. Ad aggiungersi a ciò, adesso i membri del party nei vari mondi possono compiere azioni più precise: potremo, infatti, decidere noi quale sarà la frequenza degli attacchi fisici/magici di Paperino, quale sarà la frequenza delle skill curative e via dicendo. Tutto ciò, prima, non era presente, e il gameplay era molto più lento e ostico di com'è ora.

Sonoro
Un altro ottimo cambiamento lo troviamo nel sonoro: tutte le tracce sono state completamente ricomposte con strumenti acustici, per migliorare l'immedesimazione. Ad aggiungersi, anche molte tracce doppiate sono state ricomposte, per amalgamarsi meglio con i giochi sequel e prequel.

Grafica
Per quanto riguarda la grafica, c'è poco da dire: è un remake di un gioco PS2, perciò non si può urlare al miracolo, ma il lavoro c'è, e si vede. Prima di tutto, gli effetti di luce sono stati rifatti da 0, così come i modelli di Sora, Riku e Kairi, presi stavolta da Kingdom Hearts 3D. Per quanto riguarda, invece, le texture, qui c'è la nota stonata: tutte le texture sono state letteralmente riciclate dal gioco originale, per questo motivo hanno una qualità abbastanza bassa.

Commento finale
Anche se è una recensione davvero alla bell'e meglio, c'è da dirlo: Kingdom Hearts Final Mix HD è bello da vedere e da giocare, anche se Square Enix avrebbe potuto davvero fare di meglio. Lo consiglio a chi ha amato la serie, e magari a chi si sta avvicinando ad essa.

Voto Finale: 7.5 . Mi aspetto il Remake del secondo ora.

Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE FILM: Your Name

Akki Games! Capitolo 53 - Sonic Unleashed (PS3)

Akki Games! Capitolo 57 - Assassin's Creed Rogue (PS3)