Akki Games! (& Analysis!) Capitolo 86 - The Sims (PS2 - 2004)

Immagine
Era il lontano anno 2000, ben 18 anni fa. 
Quell'anno, il salto di millennio, portò moltissimi creatori a sbarcare il lunario con idee innovative e mai viste prima.
Uno di questi fu Will Wright, uomo famoso per la sua fortunata serie "Sim", il cui titolo più famoso era "SimCity"
"The Sims" era il passo successivo più logico, e infatti è ben presto arrivato su PC. 

Poi la storia la conosciamo tutti: The Sims vanta oggi ben 4 titoli principali e infinite espansioni, Stuff pack e porting su tutte le consoles e apparecchi possibili, perfino smartphone. Ciò che però non tutti sanno è che The Sims ha avuto una storia importante anche sulle consoles casalinghe come Xbox, PS2 e Gamecube. 

Il primo capitolo della serie, come avrete sicuramente letto dal titolo, è arrivato qui, su console, nel 2004.
La mia prima esperienza con The Sims la ricordo ancora molto bene: ci stava giocando mio cugino, e mentre faceva il primo livello ricordo distintamente la sensazione ch…

RECENSIONE ANIME: Haganai NEXT


"Boku Wa Tomodachi Ga Sukunai 2", abbreviato in "Haganai NEXT", è uno dei primi anime del 2013, prodotto dalla AIC Build.

La Trama
Questa seconda serie comincia qualche tempo dopo la fine della prima, mostrando ottime basi per uno sviluppo dei personaggi ben più studiato della sua serie precedente. Rispetto a ciò che si è visto nella prima serie, infatti, non vi sono troppi indugi prima di cominciare con un vero e proprio lavoraccio fatto dai produttori, basato al 90% su gag ben riuscite, in puro stile "Seitokai", ma senza i vari stacchetti. Il tutto, quindi, non si presenta senza un filo cronologico, ma si delinea, invece, lungo l'arco di un anno scolastico piuttosto ben strutturato. Il punto focale sarà lo sviluppo del carattere dei personaggi, che si troveranno davanti a molte vicende prima di arrivare a un livello piuttosto complesso di caratterizzazione che porterà lo spettatore, mano nella mano, al finale. Rispetto alla prima serie, però, questo anime si presenta dalle tinte più umoristiche e contemporaneamente più cupe e serie. Subendo, infatti, un rapido processo di "risalita" fino a metà serie, da questa metà in poi c'è una rapida discesa, causata dalla mancanza repentina di molte delle gag che costellavano la prima parte della serie. Nulla di preoccupante, però, visto che i produttori sono riusciti a plasmare situazioni serie con elementi veramente estemporanei e particolari, utili per mantenere il morale al giusto tono prima del finale.

Lato tecnico
Dal punto di vista grafico, ritroviamo lo stile di Denpa Onna, dato che i produttori sono i medesimi. Il character design si presenta, quindi, piuttosto sofisticato, con un tratto leggero e delineato. Ciò, però, non vale per l'animazione, che si presenta piuttosto indietro coi tempi, presentandosi come uno standard del 2010. Dal punto di vista Sonoro, invece, sono presenti buone soundtrack, anche se opening ed ending lasciano a desiderare.

Commento Finale
Haganai NEXT è un degno seguito della prima serie di "Boku Wa Tomodachi", anche se, sinceramente, si presenta blando sul finale, mostrando una visione ampia per una possibile terza serie. Peccato, però, visto che il climax era al punto giusto, e un epilogo non avrebbe di certo fatto male. Lo consiglio? Si, è un anime da guardare senza impegno, ma bisogna prima vedere la prima serie.

PRO
+ Character Development; + Struttura più complessa della trama; + Character Design Convincente; + Migliore del predecessore.

CONTRO
- Arretratezza di animazioni; - Finale poco delineato;

Voto Finale: 8. Come ho detto nei "PRO", è raro che un anime - seguito sia migliore del predecessore. Questo è uno di quei rari casi.
Qualità Fansub: Media - Ho seguito gli Aozora/Taskforce.
Episodi: 12.

Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE ANIME: Shimoneta to Iu Gainen ga Sonzai Shinai Taikutsu na Sekai

Akki Games! (& Analysis!) Capitolo 86 - The Sims (PS2 - 2004)

"Completismo: un'arte senza eguali scolpita nel tempo"