"RECENSIONE" Demo: Metal Gear Rising - Revengeance

Ehilà! Ne è passata di acqua sotto i ponti dall'ultimo post, eh? beh, cari signori, oggi sono qui per parlarvi di una demo uscita poche ore fa su playstation network e Xbox Live: Metal Gear Rising Revengeance.

Dopo quasi 5 anni, Metal Gear si appresta a tornare su Console casalinghe con un nuovo capitolo, stavolta incentrato su Raiden, come fu con il tanto discusso Metal Gear Solid 2. Guardiamo però con attenzione ciò che la demo ha da offrirci.

1. Andando tra le opzioni nel menù principale, notiamo con grande piacere una vasta gamma di set pre impostati per i comandi, che vanno a stravolgere completamente il concetto Stealth che tutti eravamo abituati ad abbinare a Metal Gear. In Rising, però, non avremo il solo scopo di affettare tutto: la componente stealth è comunque rimasta, ed è essenziale per la giusta riuscita delle varie sezioni.
2. Abbiamo la possibilità di scegliere tra tre livelli di difficoltà: Facile, medio e Difficile. Difficile, purtroppo, non è disponibile nella demo.
3. Potremo giocare una intera sezione del gioco con tanto di cutscenes, anche se capiremo poco e niente per adesso, almeno finchè non avremo il gioco completo tra le mani e l'avremo giocato a fondo.

Nella demo potremo finalmente toccare con mano il gioco vero e proprio, scoprendo più punti fondamentali:
1. Lo stealth c'è, perciò questo capitolo non può essere definito come full action.
2. Il gioco sprizza stile da tutte le parti, e Raiden si mostra molto più spietato di quanto l'abbiamo imparato a conoscere in MGS 2 e 4.
3. I comandi sono stati mappati in modo da non sembrare troppo strani, e devo dire che ci sono discretamente riusciti, anche se serve un minimo di abitudine e attenzione per giocare al meglio.

All'interno della demo c'è, come già detto, una intera sezione, comprendente Gekko, ninja basilari e il boss, chiamato LQ-84i, una IA dalla forma canide con una motosega all'estremità della coda. La demo dura intorno ai 10 minuti senza filmati, ed è la stessa che venne distribuita insieme all'edizione HD di Zone of the Enders. Beh, che altro dire... Questa è una demo che anticipa ciò che sarà il gioco del 2013. chiunque abbia una PS3 o una Xbox dovrebbe scaricarla per provarla. Questo gioco merita, ed è stato perfino difficile stilare queste liste senza ripetersi (data anche la scarsa quantità di situazioni della demo, a quanto pare priva di bug). Le speranze rimangono alte. Ora, se volete scusarmi, torno a completare la demo per la settima volta.

Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE FILM: Your Name

Akki Games! Capitolo 53 - Sonic Unleashed (PS3)

Akki Games! Capitolo 57 - Assassin's Creed Rogue (PS3)