Akki Games (And Analysis)! Capitolo...64?! - Super Mario 64 (Nintendo 64)

Immagine
Salve a tutti, ragazzi, e bentornati in Akki Games, la rubrica in cui io, Akkibbello, scrivo recensioni su giochi che non interessano a nessuno utilizzando lo stesso format per infinite volte! No, vabbè, scherzi a parte, benvenuti nel capitolo 84... Aspettate un momento. Mi dicono che questo è il Sessantaquattresimo capitolo. Siamo sicuri? *controlla i post* Mmmmh, strano. *vede l'immagine sopra*. Aaaaaaah..... Benvenuti nella recensione di Super Mario 64, giocato su VERO HARDWARE! Questa non sarà una recensione come le altre, però! Cercherò di essere quanto più analitico possibile, perché questo gioco lo merita, e ormai, a parte dire che è un bel gioco, non c'è molto altro. Per questo motivo, incominciamo subito, non voglio anticiparvi niente!
La Trama
Super Mario 64 incomincia con un invito da parte di Peach a passare un piacevole pomeriggio nel suo castello, bevendo tè e mangiando della gustosa torta. Tutto sembra normale, quando, una volta entrati, la voce di Bowser riechegg…

RECENSIONE FILM: Paprika - Sognando un sogno


Paprika: Sognando un Sogno è un film prodotto nel 2006 dal maestro Satoshi Kon.

La Trama
Questo film si sviluppa su una linea logica piuttosto eterea e confusionaria all'inizio, per poi consolidarsi una volta che il film ha preso piede. Conosceremo fin da subito i personaggi principali: la dottoressa (e protagonista) Chiba, il direttore del suo reparto Shima, l'inventore Tokita e il poliziotto Konakawa. Questi primi tre protagonisti serviranno per dare l'interessante input del film, nel quale potremo osservare questi studiosi intenti allo scoprire i misteri dei sogni dell'uomo, molto vasti e confusionari nel complesso. Ben presto, però, uno dei macchinari più importanti e ancora in fase di produzione di Tokita, sparisce, e il ladro viene definito come terrorista, data l'importanza di questo apparecchio. Da quello che inizialmente sembra un semplice giallo, si dirama un'avventura piuttosto imponente e strana, in cui i protagonisti si troveranno spesso a saltare tra sogno e realtà. Il punto di forza non sta però nella caratterizzazione dei personaggi, bensì nella qualità dei dialoghi e nella morale nascosta nel finale del film.

Lato Tecnico
Il vero punto di forza di questo film è però lo stile grafico, contornato da una soundtrack veramente di qualità: prodotti simili non se ne vedono spesso. Lo stile grafico è piacevole da vedere, e ricorda a tratti quello del maestro Miyazaki, anche se si mantiene sempre su una connotazione realistica.

Commento Finale
Paprika è un film strano: o lo si ama o non lo si guarda. E' un film particolare, difficile da capire e piuttosto complesso. Bisogna avere una mente molto elastica per riuscire a seguire l'andamento della storia, in altri casi il film potrebbe generare solo confusione. Lo consiglio? Si, ma non a tutti. 
Voto Finale: 7 - è un 6 e mezzo arrotondato per eccesso, visto che comunque la qualità dello stile grafico prende largo spazio nella storia, e lascia poco spazio a sentimenti e caratterizzazione dei personaggi.
Qualità Doppiaggio: Ottima - E' raro vedere un film d'animazione giapponese così ben doppiato in italiano. le voci sono ben accoppiate ai volti e il tono è sempre giusto e consono all'espressione facciale dei personaggi. 

Commenti

Post popolari in questo blog

Akki Games (And Analysis)! Capitolo...64?! - Super Mario 64 (Nintendo 64)

RECENSIONE ANIME: Shimoneta to Iu Gainen ga Sonzai Shinai Taikutsu na Sekai

RECENSIONE ANIME: Charlotte