RECENSIONE ANIME: Accel World



Accel World è un anime di genere fantascientifico prodotto nel 2012 dalla Genco.

La trama
2046: in una Tokyo futuristica, gli studenti sono ormai abituati all'utilizzo di particolari collari chiamati "Neuro Linker": con questi collari possono ovviare l'utilizzo di un computer, basandosi su un sistema di realtà virtuali molto creative e personalizzabili. In questa società, però, ci sono alcune persone che purtroppo si trovano qualche passo indietro, salvo la bravura nei videogiochi. Uno di questi è Haruyuki Arita, un ragazzo simpatico e pieno di valori con la passione per i videogames, che un bel giorno verrà contattato da una sua senpai, Kuroyukihime. Lei gli passerà un programma chiamato "Brain Burst", all'interno del quale degli avatar creati dalla mente di ogni player combattono in zone pre registrate dalle telecamere di sorveglianza di ogni zona, e vengono modificate per parere idonee per un campo di battaglia. Purtroppo per i giocatori, però, il Brain Burst ha diversi lati negativi, ma in compenso i giocatori hanno la possibilità di "accelerare", di rallentare cioè il tempo per ragionare su una determinata situazione in un lasso di tempo più lungo. I lati negativi del Brain Burst vengono spiegati all'interno dell'anime, ma c'è una cosa da dire: questo programma sarà il vero fulcro di tutto l'anime. I personaggi sono tutti piuttosto caratterizzati, anche se appaiono poche volte, e ci si affeziona velocemente a tutti i personaggi, anche i secondari.

Lato tecnico
Dal punto di vista grafico, Accel World presenta una particolare cura nei fondali e nel character design, senza trascurare però l'eccelsa animazione, che si presenta alla pari di altri anime noti (Guilty Crown, Mirai Nikki). I personaggi sono molto variegati e particolari, tutti diversi l'uno dall'altro. Anche il design dei duel avatar è molto curato, anche se prende più spazio una animazione più dinamica e confusionaria, che lascia perplesso lo spettatore in alcuni momenti. Parlando dell'audio, poi, ottime soundtrack accompagnano lo spettatore nell'osservazione delle scorribande dei protagonisti. Veramente ispirate le opening ed ending, molto correlate all'anime e piene di scene importanti e belle da vedere.

Commento finale
Accel World si presenta come un anime poco al di sopra della media totalitaria per colpa di una trama non proprio studiata bene e che non riesce mai ad ingranare, lasciando una linearità di fondo che viene scorta subito da un occhio più attento. Peccato, perchè i personaggi e molti particolari hanno ricevuto una tale cura che sarebbe bastato un po' di sforzo in più per rendere l'anime meglio di ciò che è. Ma son scelte stilistiche, dato che ci rimandano ad una possibile seconda season. Nulla di male, dunque, visto che tralasciando la linearità di fondo, c'è un lavoro colossale e ben congegnato. Lo consiglio? Solo a chi si aspetta un anime non proprio ispirato o a chi ha appena cominciato a vedere anime del genere.
Voto finale: 8
Qualità Fansub: Ho avuto modo di vedere gli AMF e i Fate Subs. Entrambi molto bravi, anche se, come sempre, i Fate hanno la meglio per la qualità dei sub e la correttezza grammaticale.

Commenti

  1. Sicuramente il post è vecchio, ma mi piaceva commentare solo per dire che adoro questo anime...avevo intenzione di leggermi i novel però vedo dato che gli unici che potrei leggere sono in inglese XD

    Comunque devo dire che mi è piaciuto molto soprattutto per i contenuti diciamo "filosofici" di fondo, e forse non avrò l'occhio per le trame ma sinceramente ci sono stati alcuni punti veramente in cui mi sono sentito mancare l'aria...

    In generale mi è piaciuto molto, anche l'idea del Neuro Linker la adoro...sarà forse perchè mi piace 'sto genere di anime :D

    p.s. bel blog ;)

    RispondiElimina
  2. Ricevere commenti sulle mie recensioni è indice del fatto che pian piano il mio blog si espande. Naturalmente quelle che scrivo io nell'articolo sono pareri personali, in qualche modo resi tali da far capire a chi ancora deve vedere l'anime a cosa sta andando incontro. Sarà il periodo in cui l'ho visto, ma per me non ha preso moltissimo piede, ma naturalmente si parla di puri pareri :) fatto sta comunque che apprezzo moltissimo il tuo commento, e ti ringrazio per aver condiviso la tua opinione con me!
    -Akki

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

RECENSIONE FILM: Your Name

Akki Games! Capitolo 53 - Sonic Unleashed (PS3)

Akki Games! Capitolo 57 - Assassin's Creed Rogue (PS3)