RECENSIONE OAV: To Aru Kagaku No Railgun EX




Dopo la produzione della serie "To Aru Kagaku No railgun", JC Staff ha avuto modo di produrre un OAV collocato più o meno a metà della serie, subito dopo gli avvenimenti del level upper, che abbiamo imparato a conoscere nella serie spin off di Index.

La trama dell'OAV
Essendo un OAV Collegato al filone principale, è inevitabile la produzione di qualcosa attinente alla serie. Parlando in generale, non si è mai visto un OAV prodotto dalla JC Staff che non fosse correlato alla serie principale, e questo, insieme alla serie "S" di Shakugan no Shana, ne è la prova tangibile. Ci verranno dapprima introdotti velocemente tutti i personaggi, e poi verremo dolcemente catapultati nel fulcro della vicenda: Mikoto si sente osservata. Come mai questo? Lo scopriremo guardando l'OAV. Potremmo dividere l'episodio in due parti distinte: la prima, in cui potremo osservare insieme alle protagoniste la città che va via via evolvendosi nel tempo diventando più sofisticata e protetta, e la seconda, in cui scopriremo il perchè Mikoto si senta osservata, e soprattutto, verremo a conoscenza di un'altra scuola, concorrente a Gakuen Toshi. Tutto questo contornato da varie scene molto simpatiche (con gag che si presentano qualche gradino più in su rispetto agli standard della serie) e una infarinatura di tutti i personaggi, nel caso in cui ne avessimo dimenticato qualcuno. 

Lato tecnico
Dal punto di vista grafico, l'OAV si presenta piuttosto curato, anche se per il tratto e l'animazione, si nota parecchio la produzione non proprio innovativa e con qualche passo indietro rispetto ad altri anime/OAV del 2010. Ciò però non sta ad indicare che lo stile grafico non sia curato, anzi. Dal punto di vista sonoro, invece, possiamo con grande piacere riascoltare le Soundtrack della serie di Index e avremo modo di ascoltare anche una nuova Opening ed una nuova Ending, riciclate successivamente per il gioco per PSP. Nulla di troppo nuovo, nè di troppo vecchio.

Commento finale
Questo OAV va visto solamente da chi ha già guardato tutta la serie di Index e l'ha naturalmente apprezzata. Si presenta come un buon OAV, che lascia spazio alla mente per la terza serie di Index, e naturalmente, per una eventuale seconda serie di Railgun. Simpatico e carino, da far vedere solo agli appassionati.
Voto finale: 7
Qualità Fansub: Media - I Fairy Tail finalmente hanno mostrato la giusta cura nel fansub!

Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE FILM: Your Name

Akki Games! Capitolo 53 - Sonic Unleashed (PS3)

Akki Games! Capitolo 57 - Assassin's Creed Rogue (PS3)