mercoledì 13 giugno 2012

RECENSIONE ANIME: Zero No Tsukaima Princess No Rondo




Zero No Tsukaima: princess no rondo è la terza e penultima serie del conosciuto brand Zero No Tsukaima, prodotto di casa JC Staff annata 2008.

La trama
Senza troppi indugi, passiamo subito alla trama: rispetto alle serie precedenti si osserva un declino vertiginoso di originalità delle scene. Tutte diventano incentrate sul fanservice grazie all'aggiunta di un nuovo personaggio, la pettoruta elfa che risponde al nome di Tiffania (abbreviato a Tifa, ogni riferimento è puramente casuale). Insomma, ci saranno molte meno scene riservate a Saito e Louise e più gag uguali, che si concluderanno la maggior parte delle volte con Louise che costringe Saito a fare qualcosa contro la sua voglia e giù di lì. La trama, si può dire, che parta intorno alla puntata 10, e lo spettatore, anche volendo saltare le altre puntate, è comunque costretto a sorbirsi anche le precedenti alla decima poichè sono presenti spezzoni veramente importanti della trama. Nulla di nuovo, insomma, rispetto alle serie precedenti, anzi, il problema principale è proprio la "perdita di terreno" della serie con le gag. I personaggi secondari sono tutti declassati a ruoli di semplici comparse senza senso, mentre i ruoli più importanti e chiave rimangono quelli dei due protagonisti, che nonostante le varie azzuffate, si riconciliano sempre facendo la pace con un bacio.

Lato tecnico
Dal punto di vista grafico si migliora ancora di più il chara design, rendendo i personaggi più espressivi che mai. Carente è però l'animazione, alle volte un po' troppo elementare. Dal punto di vista sonoro si possono udire buone Soundtrack, alcune inedite e una opening e una ending discrete.

Commento finale
Zero no Tsukaima - Princess no Rondo si mantiene negli standard calando un po' la qualità, mostrandosi una serie piena di filler e con pochi colpi di scena, se non nelle battute finali. Lo consiglio? Se avete già visto le serie precedenti siete obbligati a guardarla, purtroppo. Speriamo che l'anime si rifaccia
nell'ultima serie...
Voto finale: 6
Qualità fansub: ho seguito sia i FMI sia i Kanjisub. Tralasciando il font un po' sgradevole, gli FMI sono riusciti a farsi strada nell'universo dei subber (chissà se esistono ancora...). Per i Kanjisub niente da segnalare, subbing perfetto come sempre!

Nessun commento:

Posta un commento