Akki Games! Capitolo 83 - WarioWare Inc.: Minigame Mania (Nintendo 3DS/GBA)

Immagine
Questi sono tempi stupendi, per Nintendo! Con l'avvento dello Switch lo scorso anno e una valanga di nuovi titoli (tra remaster/remake, multipiattaforma, e qualche nuovo titolo anche per 3DS) ce n'è davvero per tutti. Sorprendente è il ritorno della serie "WarioWare", fortunata collezione di microgiochi dallo charme ricercato e simpatico quanto basta, che ha illuminato un faro piuttosto forte sulla figura anti-eroica di Wario. Certo, è peccato che la sua controparte Camelotiana (Waluigi) non abbia ancora avuto la sua personale dimensione, ma per il momento ci accontentiamo. Approfittiamone, quindi, in occasione dell'uscita di WarioWare GOLD su 3DS, per rivisitare il primo, glorioso titolo della serie su GBA. 
La Trama
Sebbene questo sia un gioco di Wario, non dubitate neanche per un momento della presenza di una trama, perché c'è ed è stupidamente realistica per un personaggio del genere.  Wario è in casa sua e sta guardando la TV, quando a un tratto appare su…

RECENSIONE ANIME: Danshi Koukousei No Nichijou


Recensione
Danshi Koukousei No Nichijou è il prodotto più Casuale che sia stato fatto nell'ultima decade (Dopo Macademi Wasshoi, naturalmente).

La Trama (?)
Esiste una trama in un anime del genere? Tanto per cominciare, conosceremo un cast strapieno di studenti liceali, che saranno coinvolti in gag ridicole ed esilaranti, talmente tanto belle che sono quasi al limite dell'immaginario. Inutile dirlo, nonostante i personaggi siano tantissimi, sono tutti caratterizzati ottimamente, e tutti hanno carisma da vendere. Le gag sono veramente ben riuscite: Ci capiterà ben più di una volta di vedere uno dei protagonisti che corre con la tipica fetta di pane tra i denti, mentre è inseguito dai suoi due amici che mangiano Curry o Ramen, come se nulla fosse. Insomma, questo anime è la cosiddetta "Randomness" fatta anime. Mai visto nulla del genere, è da dire, e un prodotto simile ha veramente stile da vendere!

Lato Tecnico
Dal punto di vista Tecnico, l'anime rimane negli standard: i personaggi sono ben definiti, dallo stile a tratti minimal, E si appresta una grande cura soprattutto nelle espressioni, curate soprattutto nell'area degli occhi e degli zigomi dei personaggi. Vedremo tantissime volte i personaggi ricoperti da un alone nero, o fare facce talmente esilaranti o stupide che faranno sganasciare dal ridere senza pensarci due volte. Dal punto di vista Sonoro, però, C'è da dire una cosa: Le Musiche sono veramente bellissime (soprattutto la Ending), e le OST sono veramente ben azzeccate per un anime di vita quotidiana come questo.

Commento Finale e Impressioni personali
Insomma, tiriamo le somme: Danshi Koukousei No Nichijou cos'è? è un anime di vita quotidiana sbarellato e ridicolo, bellissimo ed esilarante. E' un genere che si sta sviluppando un bel po', negli ultimi tre anni, e questo mi fa veramente felice, perchè questa serie si assicura senza problemi un Sequel. Spero di vederlo arrivare presto, perchè questa prima serie, di quest'anime così strano, mi ha fatto letteralmente morire dal ridere. E' qualcosa da vedere a cuor leggero, ma è consigliabile vederlo a piccole dosi (Non più di un episodio al giorno, la randomness potrebbe svanire già dopo 24 minuti di non stop, minando la visione ottimale dell'anime).
Voto Finale: 9
Qualità Fansub: Media

Commenti

Post popolari in questo blog

Akki Games! Capitolo 83 - WarioWare Inc.: Minigame Mania (Nintendo 3DS/GBA)

"Scott Pilgrim: il ventitreenne che ha cambiato la vita di un autore"

RECENSIONE ANIME: Charlotte