Super & Mega: Capitolo 7 - La verità

Piccola avvertenza: Il logo è sfumato. Non Riesco a rimetterlo a posto, finchè non ci riuscirò, la FF procederà come normale. Grazie per l'attenzione, buona lettura ^^

Dicono che da grandi poteri derivino grandi responsabilità.
Io penso che questa sia solo una trappola. Un potere maledetto che è stato rinchiuso in un corpo.
Come può essere qualcosa di positivo?
Spero solo che il mio corpo riesca a reggerli, tutti questi poteri.
Mi sento solo...


GG e GF erano pronti: sapevano che quello sarebbe stato l'epilogo della loro battaglia. Cortex era lì, spavaldo, e d era pronto ad affrontarli.
GG e GF "AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHHHHHHH!"
I due cugini iniziarono a correre insieme, e come una persona sola lanciarono un urlo di battaglia. GG si fermò a metà strada e iniziò a lanciare attacchi a raffica da lontano contro Cortex, che con la pistola li intercettò. Arrivò poi il turno di GF, ma...
*SWING!*
Il rumore di un fendente distolse l'attenzione di GF da Cortex. C'era qualcuno. Qualcuno oltre loro 4. Cortex in sè per sè era molto debole, eppure... Nascondeva una strana energia viola. Ma chi lo aveva reso così diverso dalla realtà? GF si interrogò con queste domande per alcuni istanti, poi tornò alla realtà: Un uomo dal lungo mantello nero aveva bloccato il suo fendente. GF annullò l'attacco spostando la spada verso destra, poi fece un salto all'indietro.  Guardò l'uomo: Era alto quanto lui, aveva capelli neri e lunghi, e aveva un mantello marrone a racchiudere il suo corpo.
GF "CHI SEI!?"
L'uomo si tolse il mantello: era GF. 
GF e GG rimasero entrambi molto stupiti, tanto che per la paura indietreggiarono.
GF (?) "Ciao."
GF "Che... Che diamine...?"
GF (?) "Ancora non l'hai capito?"
quello strano ragazzo aveva gli occhi chiusi. D'un tratto li aprì, mostrando due enormi iridi viola.
GF (?) "Sono il tuo gemello cattivo."
GF "Ma non ha senso! Perchè dovrebbe esistere un mio gemello!? Io sono figlio unico, no?"
Si girò verso il cugino, che gli annuì lievemente.
GFM (GF Malvagio, sarà chiamato così) "Sai, c'è anche il tuo, di gemello" Disse, indicando GG.
GG "Mio? Vuoi dire che entrambi abbiamo due gemelli provenienti da chissà dove, e che sono completamente l'opposto nostro in quanto caratteri?"
GFM "In altre parole si, ma non solo in caratteri, anche in quanto a poteri. Siamo nettamente superiori a voi ora, non serve nemmeno che proviate ad attaccarci."
Apparì affianco a GFM un altro ragazzo, dai capelli d'argento lunghi, leggermente più magro. Era GGM.
GG "Quindi lui è il mio gemello malvagio...."
GF "Maledizione. Se sono più forti di noi.. è anche inutile che ci proviamo ad avvicinare."
??? "Esattamente."
GFM "Finalmente ti sei presentato, Mister M."
Mr M "eh, già. Come sta il disegnatore?"
Una voce fuori campo simile a quella del disegnatore, però più scura, aveva iniziato a fendere l'aria.
GG e GF rimasero stupiti.
GG "Quindi c'è anche l'antagonista di MR D?"
Mr. M "Mister D? Ahaahhahahah! Così avete anche voi dato un nomignolo al vostro disegnatore eh? Beh, ascoltatemi bene novellini."
GG e GF si voltarono verso i due gemelli malvagi.
Mr. M "Credete di essere dalla parte dei buoni? beh, vi sbagliate. Il Disegnatore è una persona malvagia, e anche se per ora noi sembriamo dei cattivi, stiamo combattendo il Disegnatore da prima che voi nasceste. L'età biologica di questi due ragazzi corrisponde più o meno al doppio della vostra età reale. Ciò vale a dire.... Che loro hanno 32 anni, e stanno combattendo il Disegnatore da ben 18 Anni!"
GF "Che ha fatto di tanto male il Disegnatore!?"
Mr. M "Li ha illusi. Prima li ha catturati, poi li ha forzati a rendere loro un mondo, e adesso si trovano intrappolati qui-"
Mr D "Basta così."
Apparve davanti a GG e GF un uomo alto, con un cappello grigio, un lungo impermeabile, occhiali neri e capelli quasi grigi. Era il Disegnatore.
Mr D "Avete detto abbastanza."
Mr. D Lanciò un'onda d'urto contro i malvagi, che sparirono in una nuvola di fumo. Scomparve anche la nube viola che stava appestando l'aria, e tutte le persone pian piano iniziavano a tornare normali.
GF "Ci vuoi spiegare che intendeva dire Mr M con Quello che ci ha detto?"
Mr D, girandosi "avete saputo troppo."
Si tolse gli occhiali neri, mostrando due occhi rossi.
Guardò i due ragazzi e disse "Dimenticate tutto."
I due cugini avvertirono un forte mal di testa, e poi svennero. 

Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE FILM: Your Name

Akki Games! Capitolo 53 - Sonic Unleashed (PS3)

Akki Games! Capitolo 57 - Assassin's Creed Rogue (PS3)