domenica 18 settembre 2011

Super & Mega: Capitolo 5 - Un altro mondo!?

Siamo in 3. Siamo deboli.
Siamo semplicemente in balia del tempo.
Siamo soli.
Cos'altro ci aspetta?
La fragilità dell'uomo è la cosa peggiore che possa esistere.
Bisogna scappare quando ce n'è bisogno.
Sapremo scappare dall'imminente sconfitta?
....
...
..
.

GG, GF e Albert si muovevano a passi veloci lungo il marciapiede della loro città natale, in direzione delle loro rispettive scuole. Lì sicuramente avrebbero trovato altre persone da reclutare, ma non sarebbe stato facile. Albert non aveva ancora scoperto i suoi poteri, perciò era inerme, e ciò innervosiva i due cugini. Poco prima erano stati attaccati da Gary, e si erano salvati per il rotto della cuffia, ma stavolta cosa avrebbero dovuto affrontare?
Camminando, i 3 si accorsero che c'era qualcosa che non andava. Era come se fosse tutto distorto. GF si guardò intorno.
GF "Ma che diamine...?"
Albert " Non mi piace questa cosa!"
GG "uhm... Ma siamo ancora sulla Terra, vero?"
Sentirono un passo.
??? "Mh. Ottime prede. Credo che vi ammazzerò e vi userò come ingrediente per le mie prossime pozioni."
GF, GG e Albert si girarono subito.
Era un uomo strano, sembrava avere la faccia canina, un mantello lungo e nero, una corporatura davvero robusta e uno scettro con uno Smeraldo alla sommità. Insomma... Era...
GF, GG e Albert "MERLOCK?!"
Merlock " Super Merlock, prego."
GF "MA QUESTO NON HA IL BENCHE' MINIMO SENSO! IL DISEGNATORE E' IMPAZZITO, METTE A PIEDE LIBERO PERSONAGGI DI CARTONI ANIMATI!"
Merlock "Mh. Io sarei un semplice cartone animato?! Sentiamo che cosa dice il mio Smeraldo di questo."
Merlock Puntò lo scettro verso GF e lo colpì, facendolo volare all'indietro, e facendogli sbattere la testa contro un muro. GF così perse conoscenza.
GG "CUGINO!"
GG si girò verso Merlock, e si sentì pervadere da una strana aura. Albert intanto era esterrefatto: Era spaventato e preoccupato per l'amico, ma nel contempo vedeva GG che si stava iniziando a riempire Di una strana aura nera. GG così chiuse gli occhi, e quando li riaprì, ebbe la vista falsata, iniziò cioè a vedere tutto in negativo. GG così si sentì più sicuro di sè stesso, puntò lo scettro verso Merlock e disse con una voce più sicura "Combatti."
I due inziarono a combattere con un salto. Usarono diverse magie, tanto che sembravano quasi pari, però non c'era niente da fare, Merlock era troppo forte per GG. GG, insomma, non aveva ancora acquisito l'esperienza necessaria per combattere contro Merlock, perciò dopo poco si iniziò ad affaticare. Intervenne così Albert, che insieme a GG riuscì a mettere al tappeto Merlock. Dopodichè, Merlock sparì con una frase. "NON E' ANCORA FINITA, GG!"
GF riprese conoscenza, e si guardò di nuovo attorno.
GF "Dov'è Merlock?"
GG "lo abbiamo sconfitto io e Albert, stai tranquillo."
Albert " Io non sarei così tranquillo!"
Puntò il dito contro un passante. Quella persona era strana, sembrava come ipnotizzata.
GF così si alzò in piedi, guardò negli occhi GG e disse " Sembra che dobbiamo fare gli straordinari, cugino. Andiamo a salvare questa gente!"
E così, i 3 cambiarono il loro obbiettivo, cioè salvare le povere persone ipnotizzate da non si sa ancora cosa.

Nessun commento:

Posta un commento