RECENSIONE ANIME: To Love Ru OAV

Allora.... Di To Love Ru C'è una cosa che non capisco. perché sono più attinenti alla trama gli OAV che la prima serie INTERA? Analizziamo con calma, poi ne parliamo.

Trama
Ogni OAV ha una trama a sè stante, ed è per questo che citerò la trama di ogni OAV. Nel primo OAV Vedremo qualcosa di leggermente insolito: In altre parole, sarà introdotto il Gender Swap nella serie di To Love Ru. Rito insomma si trasformerà in una femmina, e verrà come "Adottato" da Tenjouin Senpai. Nel secondo, invece, andremo ad analizzare il comportamento di Mikan, sorella di Rito, che apparentemente sembra piuttosto sola. Insomma, è un ottimo modo per approfondire sia le notizie dei due fratelli, che ciò che prova Mikan per Rito (si, Incesto.)  Per quanto riguarda il terzo OAV... è un semplice video in cui tutte le ragazze vengono mostrate seminude con costumi o senza. Dapprima sembrava giusto uno stacchetto per passare a una scena successiva, ma poi ho capito: 3/4 di episodio è solo una continua osservazione di queste ragazze. Il 4° e 5° OAV sono come collegati tra loro: nel primo c'è un chiaro riferimento a Dragon Quest, mentre nel secondo conosceremo Nana e Momo, le sorelle di Lala citate nella prima serie. L'ultimo OAV è invece un'insieme di 3 mini episodi abbastanza divertenti, nei quali vedremo: Yui che perde la biancheria intima (e quando mai non c'è l'ecchi in questa serie.) e fa di tutto per non farsi vedere; Mikan che si traveste da Lala e Yami grazie a Peke per riprendere una borsa scippata; Rito che rimane con la mano aggrappata alla coda di Lala, che come ben si sa, è il punto debole dei Deviluke. Non mi so ancora spiegare però come mai sono più in tema questi OAV dell'intera serie. Avrei veramente preferito che la serie di To Love Ru fosse stata solo 10 episodi, 4 della prima e 6 OAV, così almeno non si sarebbero dilungati troppo nella prima... Ma amen, non dilunghiamoci in chiacchiere inutili.

Lato Tecnico
Tecnicamente... è abbastanza sorprendente. Il character design della prima serie è stato completamente stravolto, dando ampio spazio a un design più Deformed e simpatico, e grazie ai filtri grafici che puliscono di molto l'immagine, c'è da dire che risulta rilassante da vedere. Per quanto riguarda il comparto Audio, non c'è molto di più rispetto alla serie animata. le OST sono le stesse, cambiano solo le sigle, molto più carine di quelle della prima serie.

Commento Finale
To Love Ru OAV è semplicemente tutto quello che sarebbe dovuta essere la prima serie di To Love Ru: Un anime ecchi divertente, semplice e simpatico. Ah, avvertenza. I seni delle ragazze non si muovono come nell'opening di questo anime.
Voto Finale: 7
Qualità Fansub: Medio - Alta (ho seguito due fansub: uno è DBF, l'altro non ho capito qual è... Comunque la qualità è molto alta, senza dubbio.)

Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE FILM: Your Name

Akki Games! Capitolo 53 - Sonic Unleashed (PS3)

Akki Games! Capitolo 57 - Assassin's Creed Rogue (PS3)