Il Frasario Della 4°C! - Parte 2

CAPITOLO 3 - 24/09/'11


"Lei è femmina, magra e sostanziosa, è molto sostanziosa ma magra, quindi è magra e sostanziosa, no?" -Hermes- (riferito a una ragazza)
"PAM, BOOM, SHOPENHAUER!" -Hermes- (un suo "esulto" dopo aver letto un suo testo)
"C'ha Ditt Quidd' baccalà?" -Hermes- (riferito a qualcuno di nostra conoscenza)
"SILENZIO PER FAVORE!" -Hermes- (detto in dialetto tipicamente paesano)
"U' Sbunnam' l'aereo!" -Hermes- (Riferito alla gita a New York)
"SPNIDD'!" -Tutti- (riferiti a un ragazzo)
"Crucio detto Casper!" -Davide- (lo dice a se stesso xD)
"C. Mi devi fare una cortesia..." -Prof-; "Stappa." -Hermes-


*Entra il bidello in classe* "Ecco L'ex di Tiziana!" -Brunella & Federica-
(sempre riferendosi al bidello, poco dopo) "Sei nuovooo????" -Tiziana- (accento paesano)


*momento Clue, il prof sta dicendo l'orario per la settimana prossima.* "... Infine per sabato prossimo avrete due ore di filosofia, una di religione, una di chimica, e una di inglese..." -Prof-
"E poi ospedale proprio." -Davide-


MANIFESTAZIONI D'AFFETTO!
"ALESSA', T VOGGH' SCHATTA' D MAZZAT!" -Alessandro I- (riferito ad Alessandro F.... Forse gli vuole bene?)
"T MENG' NU SCHAFF CA T FAZZ VARV E CAPIDD" -Peppe- 
"Se io volessi ti potrei essere barbiere" -???- (non ho capito bene chi l'ha detto, mi pare Alessandro I.)
Fine paragrafo sulla finezza in classe.


La prof sgama Hermes col cellulare.
Prof "Sono capace di tirarti per prenderti l'orolog- ehm, il cellulare."
Hermes " no no, prenda l'orologio, l'orologio va bene!"


"Nerone era il mio allenatore" -Dario-


Dario si specchia allo schermo del cellulare, e la prof lo sgama.
Prof "è questo il momento dell'estetica?"
Dario "Stavo vedendo l'orario Prof"
Prof "Si, coi brufoli che ti spremi e lo schermo spento?"
Hermes "Prof, Dario ha l'orario satellitare! Spremendosi i brufoli Capisce l'orario!"


*poco dopo*


Sgamato Raffo che si specchia col cellulare.
Prof "Ma cosa sta sui cellulari? L'estetista online??"


ORA DI LATINO!


La prof Spiega, e la classe segue con attenzione.
Prof "Venne poi anche imparato il metodo della falange macedone..."
Alessandro I "Falange, falangina e falangetta."
La prof rimane immobile (Veramente.). 


Faccia della prof dopo questa freddura (molto simile a quella qui sopra)

Discussione sui libri usati.
Ragazza "Si, ho due libri D, Ve li porto domani!"
Peppe "Hai anche 3 D?"
La ragazza non sente ed esce.
La classe capisce la battuta e scoppia a ridere. Io, che non ho capito (e ancora non l'ho capita) *voce alta* "Scusatemi, non l'ho capita."
Silenzio.

ORA DI LATINO 2, LA VENDETTA!

Durante spiegazione...
Prof " ... Aveva bisogno di un esercito."
Hermes "L'esercito era di Mario ancora?"
Prof "Ovviamente no, era più moderno. I veterani molto probabilmente stavano giocando a Briscola All'ospizio in quel momento."

Torniamo alle frasi random.

"E' la ragazza nostra" -Brunella- (riferita a un discorso su una ragazza, suona molto ambiguo.)

Piccolo diverbio. La prof pensa che c'è qualcuno fuori la porta che sbircia. Hermes allora...
Fuori la porta non c'è nessuno.
Hermes, a inizio lezione "Cos'è che dici della professoressa???? Mah, sti ragazzi di oggi. Che maleducati." (Tengo a precisare che era rivolto alla porta vuota, con nessuno fuori la classe. Piccolo trolling alla prof.)


-- Fine capitolo 3 --


Cari ragazzi, questo lungo capitolo è finito! Spero che vi sia piaciuto, e che il capitolo sia stato abbastanza comprensibile per chi non ha come noi vissuto questi momenti. Vi invito ancora a seguirmi, e ad aspettare la prossima recensione su Motto To Love Ru! Finalmente potrò levarmelo di torno.

Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE FILM: Your Name

Akki Games! Capitolo 53 - Sonic Unleashed (PS3)

Akki Games! Capitolo 57 - Assassin's Creed Rogue (PS3)